• Per sorriso

     

    Trasporto organizzato gratuito

     

    Aloggio gratuito

     

    Gite turistiche gratuite

     

    Oltre 20 anni di esperienza

     

    10% sconto per pagamento in contanti

     

    Opinion leader BTI e studio certificato BTI





Le errate convinzioni piu frequenti circa l'inserimento degli impianti



Il mio medico mi ha detto che nel mio caso non è possibile inserire l'impianto e che devo ricorrere a una protesi/ponte! - Nella mia attività ho inserito molti impianti. Solo in un paio di casi non è stato possibile inserire l'impianto, a causa della ridotta spaziatura orizzontale tra i denti. In tutti gli altri casi, l'inserimento dell'impianto è riuscito. A volte si rendono necessari interventi pre-implantologici, che conseguentemente rendono possibile l'impianto. Per un approccio di qualità all'implantologia, è necessario conoscere, imparare ed applicare tutte le tecniche chirurgiche di espansione dell'osso, di rialzo del seno mascellare, di prelievo di blocchi ossei, l'uso della fibrina e di altre membrane e in tutto questo utilizzare le migliori e più moderne attrezzature, metodologie e procedure e praticamente per tutti i pazienti l'inserimento dell'impianto sarà possibile.

Se si dovessi inserire un impianto non potrei sottopormi a una risonanza magnetica! - Gli impianti sono realizzati in titanio, che, oltre ad essere estremamente robusto e leggero, ha la proprietà di non essere ferromagnetico. Per questi motivi, tutte le endoprotesi (materiali che vengono inseriti permanentemente nel corpo) quali sono gli impianti, vengono realizzati in titanio. Allo stesso modo, ogni sovrastruttura protetica che va a sostituire il dente perso, viene realizzata in un metallo, che non è ferromagnetico.

Ho la pressione alta e il diabete, perciò non mi può essere inserito un impianto!- La pressione alta non rappresenta una controindicazione all'inserimento dell'impianto, così come un diabete tenuto sotto controllo. Solo alcune malattie sistematiche rappresentano una controindicazione all'inserimento degli impianti.

Il mio organismo “accetterà” o “rifiuterà” l'impianto?-, Gli impianti sono realizzati in metallo di titanio, immunologicamente inerte, ovvero non richiede alcuna reazione dell'organismo affinché l'impianto "prenda". La stessa osteointegrazione, vale a dire l'integrazione dell'impianto con l'osso circostante, dipende dal processo di integrazione del nuovo osso e di degradazione di quello esistente, e la risposta immunitaria dell'organismo in questo caso non è importante. Utilizzando plasma arricchito con fattori della crescita, il processo di integrazione dell'impianto è notevolmente migliorato e la percentuale di inserimenti riusciti supera il 99%.

Ho letto che gli impianti hanno vita breve! - La durata degli impianti dipende da diversi fattori. L'abilità, l'istruzione e l'esperienza dell'operatore, l'impianto di un produttore leader del settore che ha alle spalle anni di ricerca scientifica, l'inserimento stesso, la realizzazione di sovrastrutture protetiche in conformità alle regole della professione, l'igiene orale e il controllo regolare del paziente garantiscono la longevità dell'impianto.
© 2015-2018 DENTAL STUDIO FLEGAR
Developed by: Fer Projekt